POP e IMAP: differenze e passaggio


POP e IMAP sono le modalità con cui puoi configurare l’accesso alla Posta nel programma (client) di posta del computer o nell’app su smartphone e tablet.

Con IMAP (Internet Mail Access Control) i tuoi messaggi, sia della cartella Posta in arrivo che delle altre Cartelle, rimangono sul server: sul tuo computer e/o dispositivo mobile ne viene scaricata soltanto una copia. Puoi quindi accedere alla tua casella da qualsiasi dispositivo sia mobile che PC, purché tutti gli accessi avvengano via IMAP, e anche da Webmail.

Se scegli la modalità POP (Post Office Protocol), i messaggi sono prelevati dalla cartella Posta in arrivo del server di posta e scaricati in locale sul tuo PC: sulla Webmail quindi non ci saranno più. Puoi scegliere la modalità POP salvando i messaggi anche su webmail; in questo caso devi selezionare la voce “Salva copia sul server” (voce diversa secondo il tipo di client).

Se intendi consultare la posta in più modalità (attraverso il client e la Webmail oppure attraverso diversi client) ti consigliamo di configurare la casella sui client utilizzando sempre il protocollo IMAP.
Consigliamo IMAP anche perché POP in alcuni casi potrebbe causare problemi di sincronizzazione di mail e Cartelle quando si accede alla casella contemporaneamente in modalità diverse

IMPORTANTE: PASSAGGIO DA POP A IMAP (e viceversa)

Se vuoi passare da un account POP già configurato a uno IMAP e non sei un esperto, fai molta attenzione: eliminando o modificando un account POP già configurato, si rischia di perdere la posta scaricata in precedenza sul PC. Se non sai come fare, quindi, ti consigliamo di rivolgerti a un esperto.
Anche il passaggio da account IMAP già configurati a POP richiede un minimo di conoscenze: anche in questo caso ti consigliamo di rivolgerti a un esperto.